Boekmerk 47 (2015/1)

Per la serie dei artisti famosi che abbiano inciso almeno uno o due ex libris, presentiamo la seconda parte della ricerca sugli artisti dell’Europa centrale. In questo periodo non vi sono molti artisti austriaci, noi tratteremo principalmente i grafici disegnatori cechi e svizzeri, rappresentati da Moser, Mucha, Okun, Orlik, Tinguèly, Toyen, Tschuni, Vellet e Welti

Seguono due articoli a tema. Primo Martin R. Baeyens analizza sorprendenti varianti di specifici ex libris della sua produzione. Poi  il suggerimento di Heinrich R. Scheffer, Presidente della associazione austriaca di ex libris,  che propone di non chiamare più  ex-libris ma “grafica personale propria”, (proposta che noi stiamo prendendo in considerazione).

Orgogliosamente posso annunciarvi che siamo riusciti a convincere il famoso pittore e disegnatore Roger Wittevrongel, all’età di 81 anni, a dedicarsi a fare un ex libris. La strada che lo ha portato a realizzare un ex libris per Jack van Peer e per me è il tema del prossimo contributo.

In questo numero  per la seconda volta, uno tra i collezionisti belgi è stato invitato a parlare della sua attrazione per gli ex libris. Il poeta Cyril Gladines parla con Jack van Peer della sua carriera come insegnante. Principalmente discute sulla sua produzione letteraria e  sui suoi ex libris favoriti.

Due artisti stranieri, di cui tratteremo in seguito, non sono certo nuovi nel campo degli ex libris: per molti anni si sono dedicati principalmente a lavorare con tecniche non molto popolari : incisione su linoleum nel caso dell’argentino  Mauricio Schwarzman  e in CGD nel caso del rumeno Ovidiu Petca. Entrambi specializzati nel loro campo e con grande successo. Schwarzman è stato premiato in più di 60 concorsi nazionali ed internazionali e anche  Petca presenta una notevole lista di premi.

Lu Boeykens dell’ IEC parla dell’attività del museo riguardo la organizzazione del 2015. Uno dei maggiori eventi è la proclamazione dei premi attribuiti al  concorso di piccola grafica alla ventesima edizione di Sint-Nikklaas.

Vengono riprodotti gli ex libris di FRANK Eissner, Desislav Gechev, takeshi Katori, Jan Kavan, Jochen Kublik, Vladislav Kvatalny, Suzanne Loots e Veliko Marinchevski.

Infine parliamo di Impressioni, la rivista italiana, che non chiede contributi, anche se si chiede di sostenere la loro organizzazione in un modo o nell’altro. Uno degli editori è Gian Carlo Torre, noto collezionista italiano di ex libris.

 

Karl Vissers
Traduzione in italiano curata da Nicola Carlone

graphia logo

 

Redactieraad
Martin Baeyens
Jan Dockx
Jack van Peer

Hoofdredacteur
Karl Vissers
Sittardlaan 23, B-3500 Hasselt
karlvissers@skynet.be

Kaft + logo
Sophie Vael

Lay-out
Sebastiaan Geeraert

Verantwoordelijke uitgever
Jack van Peer
Waterstraat 6, B-9190 Stekene
jack.van.peer@skynet.be