Boekmerk 48 (2015/2)

Nella nostra serie sugli artisti famosi che hanno fatto ex libris, siamo arrivati nel sud dell’Europa, Italia e Spagna per la precisione . In questo primo capitolo  vi presenteremo   esemplari fatti da  Enrico Baj, Luigi Bartolini, Salvador Dali, Alexandre de Riquer, Alberto Martini, Ricardo Opisso e Pablo Picasso.

Martin R. Bayens ha selezionato una nuova serie di sorprendenti varianti di e x libris spacifici della sua collezione. Ha analizzato disegni di  Fritz Mock, Rudolf Oeffinger and Fernand Khnopff.

Catherine De Braekeleer, direttore del Centro di incisione e dell’immagine stampata in La Louvière, si riferisce all’esposizione  delle incisioni del famoso artista moderno belga Luc Tuymans. Il Museo di Wallonn presenta l‘artista fiammingo: una bella iniziativa !

Il collezionista presenta il suo artista favorito e a proposito della sua visione sul mondo degli ex-libris c’è l’Olandese G. Polderman  specialista dell’arte bielorussa e russa,. Non è una sorpresa che, nella sua intervista con Jack Van Peer, lui abbia più volte nominato artisti della forza di  Jurij Jakovenko, Roman Sustov and Konstantin Kalinovich.

Nella sezione sugli ex libris stranieri che meritino attenzione, presentiamo la cinese Guilan Qiu, xilografa su legno, che attualmente vive in Giappone e l’artista  turco Tezcan Bahar che opera su CGD..

Dopodichè Ward Bohè, curatore del museo municipale di Sint-Niklaas, ci presenta il vincitore per la settima edizione del concorso di ex libris e piccola grafica organizzata dalla IEC. Ai nostri lettori piacere ricordare Motoaki Fujimoto (Giappone), Guilan Qiu (Cina), Sergejys Kolecenko (Lettonia) e gli artisti polacchi Michal Pisialek, Grzegorz Izdebski, Weronika Marszelewska e Tomasz Hankus.

Gli ex libris recenti riprodotti in questo numero sono di Walter Brems, Jan Cernos, Karel Demel, Zdenek Janda, Onnik Karanfilian, Hristo Kerin, Jochen Kublik, Rosalind Lindsey, Valerio Mezzetti, Anastasia Melnikova e Yurij Nozdrin

Infine siamo lieti di portare alla vostra attenzione un’iniziativa  ambiziosa e allo stesso tempo prestigiosa: un “PORTFOLIO” pubblicato da Chris Verheyen e  Zora Petrasov per celebrare il sessantesimo compleanno: 60 x 60 Le riflessioni della mente. Sessanta artisti di grafiche provenienti da 24 paesi hanno contribuito a realizzare il progetto per portare in stampa  la collezione, che sarà esposta in numerose gallerie in giro per il mondo. In questo modo entrambe le signore hanno l’ambizione di portare tutti gli artisti insieme, al fine di farli cooperare per poter attrarre un nuovo pubblico e poter promuovere le arti grafiche.

 

Karl Vissers
Traduzione in italiano curata da Alessandra Carlone

graphia logo

 

Redactieraad
Martin Baeyens
Jan Dockx
Jack van Peer

Hoofdredacteur
Karl Vissers
Sittardlaan 23, B-3500 Hasselt
karlvissers@skynet.be

Kaft + logo
Sophie Vael

Lay-out
Sebastiaan Geeraert

Verantwoordelijke uitgever
Jack van Peer
Waterstraat 6, B-9190 Stekene
jack.van.peer@skynet.be